"Premio Mestre di Pittura": al via dell'edizione 2021

Sessanta opere da esporre in una mostra collettiva al Centro culturale Candiani da cui selezionare tre vincitori. √ą tutto pronto per l'edizione 2021 del "Premio Mestre di Pittura", manifestazione giunta al quinto anno consecutivo da quando √® stata ripristinata nel 2017.¬†

 

Il "Premio Mestre di Pittura" vede il sostegno della Fondazione Musei Civici, è patrocinato dal Comune e dalla Città Metropolitana di Venezia, dalla Regione Veneto e si avvale della collaborazione dell'Accademia di Belle Arti di Venezia e della Fondazione Bevilacqua La Masa.

 

A giudicare le opere in gara la Giuria tecnica presieduta da Gianfranco Marianello, già direttore del Mart (Museo d'Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto), con la vicepresidenza di Gabriella Belli. A comporla ci sono: Karole Vail, direttrice del Guggenheim Museum Venezia; Michele Bonuomo, direttore del mensile "Arte" Mondadori; Riccardo Caldura, direttore dell’Accademia di Belle Arti di Venezia; Roberto Zamberlan, consigliere della Fondazione Bevilacqua la Masa; Christiano Costantini, curatore del sito "Amici del Premio Mestre di Pittura"; segretario della Giuria Marco Dolfin, storico e critico d’arte e curatore della mostra dei finalisti. Il concorso è aperto a tutti senza limiti di età e nazionalità ed il tema è libero. Nel bando si specifica che le opere dovranno essere state realizzate dal 2020 in poi e si dovranno poter classificate come opere pittoriche, anche se in piena libertà stilistica e tecnica. Ogni artista può partecipare con una sola opera, mai mostrata in altri contesti.

 

Sarà possibile per gli artisti iscriversi al concorso entro il prossimo 15 luglio e da lì in poi verranno selezionate le 60 opere che, dal 10 settembre, resteranno esposte un mese al Candiani di Mestre. I finalisti saranno pubblicati a pagina intera nel catalogo a stampa della mostra realizzato dalla Fondazione Musei Civici di Venezia e sul sito istituzionale dedicato al premio. Ad ottobre la proclamazione dei tre vincitori da parte della Giuria tecnica ai quali saranno assegnati i rispettivi premi. Al primo classificato andranno 5mila euro e la possibilità per l'opera di entrare a far parte della collezione dei Musei Civici a Ca' Pesaro, nella Galleria Internazionale d'Arte Moderna. Al secondo e al terzo classificato andranno rispettivamente 2mila e 500 e 1.500 euro con la possibilità di esporre l'opera in enti o istituzioni culturali cittadini.

 

La Giuria tecnica potr√† assegnare menzioni speciali ai finalisti mentre √® stato istituito un ulteriore premio di 1.500 euro dalla Cgia di Mestre che sar√† consegnato¬†da una giuria specifica, presieduta da Angelo Zennaro, che valuter√† tra le opere esposte quelle sul tema "Vita e tormento del territorio urbano‚ÄĚ. Il quadro selezionato entrer√† inoltre a far parte della collezione d‚Äôarte esposta nella sede cittadina della Cgia. Tutti gli artisti finalisti, infine, concorreranno all'assegnazione del Premio della Giuria popolare presieduta da Fabio Tiozzo.

 

Info e modalità di partecipazione sul sito istituzionale del "Premio Mestre di Pittura".

 

Errore